Lucca Comics&Games 2010

closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 1 mese 15 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.

Mi ricordavo di essermi detto di evitare di tornarci, qualche anno fa. Ieri ho avuto la conferma.

Poche persone a Lucca
Lucca è una bella città e l’idea di fare la rassegna all’interno delle mura con gli stand sparsi per le piazze è veramente geniale. Solo se tutto fosse organizzato un po’ meglio…

Lasciamo perdere la pioggia battente, non è colpa di nessuno e lo sapevo che avrebbe piovuto tutto il giorno, anche se un po’ di speranza nell’errore delle previsioni del tempo ce l’avevo.

Viaggio organizzato, biglietti comparati in anticipo: credevo fosse più facile iniziare. Invece No. Tu hai il biglietto, ma devi anche avere il braccialetto per entrare nei vari stand. Come si ottiene il braccialetto: facendo 2h di cosda. Sì, due ore (sotto la pioggia). Il problema è che per chi ha fatto l’abbonamento, questo rito si è ripetuto tutti i giorni, perchè il braccialetto è di colore diverso per ogni giorno. Ma siete tutti impazziti? Tra l’altro nessun cartello differenzia le code e i poveri tapini dello staff hanno passato la mattinata ad urlare “la coda a destra per chi ha già il biglietto, la coda a sinistra per chi deve fare il biglietto!” e la coda a sinistra era la più veloce. Bho.

Volevo fare un po’ di foto ai cosplayer, ma con un tempo così mi passa la voglia si scattare. Alcuni costumi erano interessanti, altri un po’ meno, ma devo dire che i “cosplayers” si danno sempre un gran da fare e vengono fuori delle belle cose.

Nei tendoni con gli stand è stato difficilissimo vedere la merce esposta se non dopo le 18.00, un vero delirio di gente, ovunque. Non lo avevo detto? Sopporto poco la massa di gente che ti invischia, ti trasporta dove vuole lei, ti toglie l’ossigeno. Alla fine non ho ocmprato nulla. Nulla.

La cosa positiva è che ho dato un volto e una voce a due amici di Twitter, mi ha fatto piacere!

Insomma, per la prossima volta mi faccio bastare la fiera “Torino Comics” (asptterò paziente fino ad Aprile)

Torno a far asciugare la roba bagnata, ossa comprese…

Nota importante, da leggere prima di commentare

Questo è un blog scritto per passione, non fornisco quindi risposte di tipo professionale, se avete bisogno di un aiuto tecnico rivolgetevi ad un professionista di fiducia, non offendetevi se mi astengo dal rispondere. Vi ringrazio per la comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.