Tenere il PC pulito

closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 6 mesi 24 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.

No, non parlo di polvere, ma di sistema operativo, in particolar modo Windows.

Il primo vero e unico consiglio deriva da una imprescindibile certezza: il cervello del PC è tra la tastiera e la sedia: chi lo sta utilizzando.

Quindi fate funzionare il cervello quando usate il PC e soprattutto prestate molta, moltissima attenzione quando siete su internet. Qui un piccolo e non esaustivo elenco da tenere presente quando ci si addentra nei meandri, anche i più nascosti, di Internet

  • Antivirus sempre aggiornato. Anche quelli gratuiti vanno bene. Ricordate che non vi copre al 100%, come l’ombrello, se c’è vento vi bagnate
  • Installare il plugin “adblock” disponibile per tutti i browser, vi nasconde la pubblicità e i link di download che vi fregano quando cercate un software
  • Se cercate un programma ignorate i siti che forniscono download si ogni cosa (softonic e simili), ma recatevi sul sito del produttore.
  • Inutile dire che i banner pubblicitari non vanno cliccati mai, sopratutto se c’è scritto “clicca qui che hai vinto tutto l’oro del mondo” o proposte tanto allettanti quanto fasulle. Anche i banner pubblicitari con scritto “Download” normalmente vi fanno scaricare schifezze
  • Durante i wizard di installazione non fate il solito Avanti, Avanti, Avanti, Fine. Leggete tutte le finestre e cercate di capire cosa vi stanno chiedendo. Evitate le toolbar, i motori di ricerca predefiniti o le homepage diverse dalla vostra. Evitate anche tutte le offerte o i programmi sponsor. Tutti cercano di affibbiarvi software indesiderato, anche i “grandi e famosi” (Adobe, java, …)
  • Inutile dire che i siti “particolari” (crack, robe illecite, pornografia, …) sono pieni di fantastiche trappole ben mimetizzate. Se dovete proprio accedere a questi siti scaricatevi una distribuzione Linux Live tipo la Ubuntu, avviate il PC con il CD dentro e navigate usando quella, spegnendo il PC non avrete tracce di schifezze in giro e il PC resterà immacolato.
  • Attenzione, sempre. l’avevo già scritto?

E una volta che il PC è stato infestato?

Dipende da cosa vi siete presi, le toolbar si disinstallato dal pannello di controllo senza troppe difficoltà. La home page e il motore di ricerca del browser si reimpostano abbastanza facilmente (ma se poi subito dopo vengono modificate, la cosa è più grave). Si può provare a ripristinare il browser alle condizioni iniziali (tutti i browser hanno quest opzione).

Se queste semplici attività non risolvono potete provare con Combofix a vostro rischio e pericolo (nessuna responsabilità per lo scrivente). Occhio che la pagina di download di combofix è di per sè una trappola

Scaricare COmbofix

Nota importante, da leggere prima di commentare

Questo è un blog scritto per passione, non fornisco quindi risposte di tipo professionale, se avete bisogno di un aiuto tecnico rivolgetevi ad un professionista di fiducia, non offendetevi se mi astengo dal rispondere. Vi ringrazio per la comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.