Fotografare le Frecce Tricolori

closeQuesto articolo è stato pubblicato 2 anni 5 mesi 19 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.
Domenica prossima (03/07/2016) alle 18 ci sarà l’esibizione delle Frecce Tricolori sui cieli di Torino, da quel che ho visto ieri nelle prove, lo spazio usato per le loro splendide esibizioni è vasto, quindi saranno visibili da gran parte della città. Se volete fare qualche foto, questi sono i miei consigli da fotografo assolutamente NON professionista.
  • con la reflex è meglio
  • procuratevi una scheda di memoria capiente, veloce e vuota (farete tante tante foto)
  • batterie cariche (più di una è meglio)
  • usate un obiettivo sufficientemente lungo (da 200mm in su, volano molto alte, io uso un 120-400 che mi permette di fare buone foto anche quando si avvicinano)
  • regolate l’ISO in automatico (se c’è il sole starà stabile a 100, se è nuvolo sarà alto, ma meglio una foto un po’ sgranata che mossa)
  • impostate la macchina a priorità di tempi con lo scatto a 1/1000 (volano, non è una natura morta)
  • abilitate la modalità raffica veloce (in una raffica di 20-30 scatti troverete sicuramente la foto giusta)
  • impostate le foto in JPG e non in RAW (ne farete tante, il JPG occupa meno e potete fare raffiche più lunghe senza sovraccaricare la macchina e avere rallentamenti dovuti alla scrittura sulla scheda)
  • impostate l’autofocus in modalità continua sul singolo punto centrale (mette continuamente a fuoco quello che sta guardando, così non perdete quel mezzo secondo che vi farà perdere la scena
Non resta che puntare i velivoli, quando la scena vi piace, via con la raffica!
Nota 1: fate qualche prova prima, giusto per non arrivare a fine esibizione e cestinare 1500 scatti
Nota 2: alcune esibizioni sono belle da vedere senza un obiettivo davanti (la caduta libera dopo lo stallo, il volo sconclusionato rasoterra, il cuore con l’aereo che passa in mezzo, …), ogni tanto lasciate la macchina ferma e godetevi lo spettacolo

Nota importante, da leggere prima di commentare

Questo è un blog scritto per passione, non fornisco quindi risposte di tipo professionale, se avete bisogno di un aiuto tecnico rivolgetevi ad un professionista di fiducia, non offendetevi se mi astengo dal rispondere. Vi ringrazio per la comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.