LEGO Dimensions

LEGO Dimensions
closeQuesto articolo è stato pubblicato 1 anno 5 mesi 6 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.

E’ un evento raro (o forse unico) che io scriva un post sui videogiochi, ma questo LEGO Dimensions è talmente particolare e interessante che credo valga assolutamente la pena spenderci qualche parola.

Il gioco è disponibile per quasi tutte le piattaforme (Xbox 360, Xbox One, PS3, PS4, Nintendo Wii U) e una volta presa la scatola principale, tutte le espansioni sono valide per ogni piattaforma. Avete letto “espansioni” e pensando a Magic, vi è venuto un brivido lungo la schiena? Esatto, fate bene ad avere paura!

La vera particolarità del gioco è il gamer-pad, un’espansione USB che si attacca alla console e che ha 7 posti con lettori RFID che possono identificare i pupi o gli altri oggetti che si mettono sopra (il “coso” grigio che si vede in foto). Ma partiamo dall’inizio.

Il gioco deve essere installato e poi subito aggiornato (svariati GB, se fate un regalo ai figli, avviate il download la sera prima, soprattutto perché il doppiaggio in Italiano arriva solo con il primo download), si collega il dispositivo USB (il cavo è abbastanza lungo da giocare sul divano in comodità) e si mettono negli spazi bianchi (ma poi cambieranno colore) i personaggi della storia di base: Gandalf, Batman e Lucy.

Ogni volta che si toglie o si mette un personaggio sulla base, questo scompare o compare all’interno del gioco in tempo reale. Eventuali veicoli aggiuntivi dovranno essere montati durante il gioco, quindi attenzione che montare un oggetto LEGO pieno di piccoli pezzetti sul divano può essere problematico. Le istruzioni nella scatola non ci sono, ma Youtube è pieno di video con le istruzioni, così potete montarlo con tranquillità sulla scrivania.

La dinamica del gioco è semplicissima, adatta per i bambini, mai volgare o violento, sempre divertente, il doppiaggio in Italiano è davvero ben fatto. Si devono risolvere piccoli enigmi di logica per arrivare ad un risultato che fa trovare un premio o procedere nella storia.

Vi accorgerete come l’attività principale sia andare in giro a scassare tutto ciò che è fatto in LEGO nei livelli per accumulare punti con i pezzettini tondi 1×1 che cadranno da ogni dove. I livelli della confezione base sono molti per svariate ore di gioco.

Poi ci sono le espansioni.

Qui iniziano i guai o, se preferite, la povertà.

Ci sono 4 tipi di espansione diversi con relative fasce di prezzo.

La prima, da circa 15€ permette di avere due personaggi, senza livelli aggiuntivi o qualche giochino piccolo in più.

La seconda, per circa 20€, offre una confezione con 4 pupini o misto pupi/veicoli, anche qui non c’è molto come livelli extra.

La terza, solitamente con 2 o 3 pupi offre nuovi livelli a tema e ore aggiuntive di divertimento. Costa 30€

La quarta, la più cara, ha un nuovo portale e una nuova avventura molto lunga, costa più di 40€.

Insomma, avete capito che in confronto, i signori di Magic sono dei pivelli. Se il gioco piace si spende e non si spende poco. Fate attenzione su Amazon, a volte trovate i kit molto scontati, ho preso un pack con il livello aggiuntivo da 30€ a 10€.

Tutte le espansioni sono a tema, e i temi sono uno più bello dell’altro.

C’è il Dr. Who, che arriva con il Dottore (Capaldi) e il Tardis, con un’avventura dove si viaggia nel tempo e la cui sigla è quella della serie in TV, ma fatta tutta con i LEGO.

Altra avventura aggiuntiva è Ritorno al Futuro con Marty Mc Fly, la DeLorean e l’hoverboard. Questa è un po’ più corta del Dottore.

Poi si continua con i Goonies, i Simpson, … Il problema serio è che ogni tanto escono nuovi livelli e nuovi pacchetti aggiuntivi.

Ma perché dovrei prenderli tutti? per due buoni motivi:

  1. i personaggi e i veicoli, una volta montati sono bellissimi! (nel senso che varrebbe la pena di prenderli anche solo per poter mettere i personaggi dei film nei quadretti da appendere al muro)
  2. i personaggi e i veicoli hanno caratteristiche speciali che vi permetteranno di trovare oggetti nascosti, altri livelli o di fare più punti nello svolgimento dell’avventura.

Insomma, questo gioco crea dipendenza da acquisti di espansioni. Durante lo svolgimento del gioco spesso vi tornerà utile avere un personaggio che non c’entra un tubo con l’avventura (ad esempio Marty Mc Fly durante l’avventura dei Goonies), quindi quando si gioca è bene avere un posto dove tenete tutti i personaggi, pronti per essere usati.

Spesso, durante l’avventura, alcuni enigmi si devono risolvere spostando i personaggi sulle zone colorate del pad, per eseguire delle sequenze o per mixare dei colori, insomma, il gioco prende una dimensione anche nel mondo reale, questo lo rende profondamente diverso da tutti gli altri giochi per console.

Se avete intenzione di regalarlo a vostro figlio, c’è da fare attenzione ad una cosa che potrebbe generare problemi. Il gioco non si può salvare ovunque, ma solo ai checkpoint, quindi se vostro figlio sta giocando ed è ora di andare a dormire e se ne lamenta, è perché non può salvare in quel momento.

Attenzione allo spazio disco sulla console, ogni espansione chiede un download che varia da 5-700MB fino a 6 GB (l’espansione di Animali Fantastici, ad esempio). Per parlare di spazio, sarà necessario anche uno spazio adeguato per tenere tutti i personaggi e i portali montati. Durante il gioco ho comunque imparato a non mettere il portale sulla base, così da avere meno volume occupato sul tavolino (ne perde un po’ il coinvolgimento, ma non è grave).

Iniziate a chiederlo come regalo di Natale 🙂

PS: questo post NON è sponsorizzato da negozi che vedono LEGO, dalla LEGO, né da WB Games (purtroppo, aggiungerei…)

Supporto per il set fotografico: Valentina

Nota importante, da leggere prima di commentare

Questo è un blog scritto per passione, non fornisco quindi risposte di tipo professionale, se avete bisogno di un aiuto tecnico rivolgetevi ad un professionista di fiducia, non offendetevi se mi astengo dal rispondere. Vi ringrazio per la comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.