Il software originale

closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 mesi 17 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.

Mi è arrivata una richiesta del tipo “non riesco ad attivare Windows 10 e Office 2013, ho provato con [nome di generatore di product key], ma non funziona, so che sei bravo con i computer, mi aiuti?”

Per chi non ha voglia di leggere, la risposta è semplice: NO.

Per chi vuole continuare, argomento la risposta.

NO, perché è illegale e non è etico, l’ho imparato da qualche tempo, se mi serve un software davvero, allora lo compro e pago chi lo ha sviluppato che, come me, sicuramente avrà delle bollette e un affitto da pagare. Se reputo il costo troppo alto, non lo compro.

NO, perché non è sicuro. Avere un sistema operativo pirata vuol dire che non si possono fare gli aggiornamenti. non avere gli aggiornamenti espone allo stesso pericolo di viaggiare in un quartiere malfamato con un Rolex da 10.000€ al polso indossando una maglietta con scritto “l’orologio che ho al polso vale diecimila Euro”. Quanto vale il rischio di perdere i propri dati o avere le password rubate e accessi fraudolenti ai servizi che usiamo?

NO, perché comprare Windows 10 e Microsoft Office non è un prezzo assurdo, ci vanno 145€ per Windows e 69€/anno o 149€ in acquisto singolo per Office. Le licenze che si trovano su Amazon a 10€ è ovvio che non sono affatto legali (anche se poi funzionano)

NO, perché se non ti puoi permettere di spendere 300€ per il tuo computer, puoi sempre utilizzare un sistema operativo gratuito come Linux o una suite da ufficio come LibreOffice

NO, perché non ho la più pallida idea di come si faccia (ho altre attività più interessanti da fare nella vita).

Nota importante, da leggere prima di commentare

Questo è un blog scritto per passione, non fornisco quindi risposte di tipo professionale, se avete bisogno di un aiuto tecnico rivolgetevi ad un professionista di fiducia, non offendetevi se mi astengo dal rispondere. Vi ringrazio per la comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.