Quando i tempi corrono

closeQuesto articolo è stato pubblicato 11 anni 6 mesi 21 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.

Stamattina leggevo gli articoli di Punto Informatico, durante la lettura di questo in particolare mi sono messo a pensare (strano che io pensi alle 8 del mattino, ma tant’è)…

Si parla di dischi Blue Ray (usciti non troppo tempo fa) e di protezioni anticopia: “[…] libertà, per gli utenti, di poter riprodurre il film acquistato anche sui vecchi lettori Blu-ray sprovvisti di supporto a BD+[…]“.

Ma è possibile che una persona un po’ impallinata che si compra il lettore BR appena uscito (e ci spende un bel po’ di soldi) e dopo qualche mese si accorge che acquistado film originali (spendendo un altro bel po’ di soldi) non li possa leggere perchè il suo lettore è “già vecchio”?

Nota per il lettore: non ho un lettore BlueRay e non ho neanche mai visto un disco BlueRay, fino ad ora…

Nota importante, da leggere prima di commentare

Questo è un blog scritto per passione, non fornisco quindi risposte di tipo professionale, se avete bisogno di un aiuto tecnico rivolgetevi ad un professionista di fiducia, non offendetevi se mi astengo dal rispondere. Vi ringrazio per la comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.