HTC Tattoo e Windows 7 x64

Da quando ho installato Windows 7 Professional 64 bit il mio HTC Tattoo ha smesso di sincronizzare i contatti con Outlook, impedendomi di fatto di avere un backup e un posto dove si possano facilmente aggiornare, con una tastiera di dimensioni umane e non lillipuziane.

Ho cercato in giro per forum, siti dedicati ad Android, ma nessuna delle soluzioni porposte ha mai funzionato.

Allora ho deciso di fare una cosa che fanno tutti quando un prodotto non funziuna: ho contattato HTC tramite il loro sito web. Ho spiegato il problema e mi hanno risposto nel giro di 24h, con una soluzione non funzionante. Allora ho riscritto e mi hanno risposto (sempre in 24h) con un secondo tentativo, questa volta funzionante! Per chi sta ancora soffrendo, eccolo qui.

  1. Disinstallare il programma HTC Sync
  2. Reinstallarlo, con la modalità avanzata
  3. Cambiare la cartella proposta “Program Files (x86)” in “Program Files
  4. Completare l’installazione
  5. Sincronizzare!

Vai a capire cosa fa Android quando lo si collega al PC, ma pare che se il programma è installato nella cartella dei programmi a 32 bit non venga rilevato. Adesso posso di nuovo sincronizzare i miei contatti con Outlook 2007 (ovviamente me ne ha duplicati un po’, ma con 10 minuti di lavoro tutto è tornato a posto)

Grazie al supporto HTC!

HTC Tattoo

Qui c’è Twitter che fa concorrenza al blog, devo scrivere qualche articolo, sfrutto una serata realtivamente tranquilla per dire due parole su un oggetto da vero geek/nerd che ho tra le mani.

Trattasi dello smartphone HTC Tattoo. Ero incuriosito dal sistema operativo di casa Google e dall’offerta da Media World eccolo qui acceso da qualche giorno ed eccomi a fare alcuni commenti, come mio solito quando mi capita un oggetto interessante tra le mani.

Il telefono è eccezionale, piccolo, leggero, display luminoso (tengo la luminosità al minimo tanto è forte), ottima risposta al tocco (altro che Win Mobile 5) e super accessoriato.

Elenco hardware:

  • GSM/UMTS
  • GPS
  • Magnetometro (bussola)
  • Accelerometro
  • WiFi
  • Bluetooth
  • Fotocamera 3Mpx

Il sistema operativo è veloce, intuitivo e altamente personalizzabile, ovviamente se avete un telefono del genere e non avete uno straccio di abbbonamento per traffico dati non ve ne fate nulla, lo usate per il 30%. Il sistema, di fabbrica, ha già i connettori con Facebook e Flikr, pertanto potete linkare i vostri contatti direttamente ai due social network in modo da ricevere aggiornamenti, nuovi upload e simili, insomma, un social network in tasca.

Non poteva mancare il client di Twitter (Peep) semplice e funzionale, ancora non ho capito se gestisce le ricerce, ma mi pare di no, Per quanto riguarda l’organizzazione è nativamente sincronizzato con Gmail e Gcalendar (ho mandato in pensione tutti i connettori vari tra Outlook e Goole Calendar, ora fa tutto lui, basta essere connessi). I contatti possono essere scaricati da un server Exchange, da Outlook o direttamente dai contatti di Gmail. Per la “navigazione GPS spicciola” c’è ovviamente Google Maps che, con la sola connesisone dati attiva riesce a georeferenziarsi con un buona precisione, con l’antenna GPS (meglio del TomTom One v3) la posizione è pressochè perfetta e soprattutto molto veloce. Non c’è la guida vocale per il percorso, ma si può chiedere di calcolarlo da un punto A ad un punto B esattamente come sul browser di casa.

La personalizzaizone dell’interfaccia con tutti i vari widget da piazzare in giro tra le 7 pagine disponibili lo rendono facilissimo da incasinare e non trovare più i vostri software. Si può mettere di tutto, dal meteo, all’orologio, al link diretto per una chiamata teleofnica ad un contatto e così via. Ovviamente si possono assegnare suonerie differenziate per ogni contatto con canzoni MP3 (mi raccomando, è inutile metterle stereo da 10 minuti, un telefono squilla solo per un minuto, poi cade la linea)

Passiamo rapidamente ai pro e contro

Pro

  • Interfaccia, spettacolare
  • La tastiera QWERTY, se si gira il telefono, è comodissima e la correzione degli errori funziona alla grande, inoltre per ogni tasto premuto il telefono dà un colpo di vibrato così da confermare la pressione del tasto
  • Integrazione con tutti i servizi Google più famosi
  • la batteria, con un utilizzo medio (bluetooth sempre attivo, 2h di chiamate, acceso dalle 7 alle 0.30, un po’ di sessioni dati da 10-20 minuti, un po’ di SMS e qualche twittata) fa abbondantemente due giorni
  • Interfaccia stabile e sicura con il Blue&Me della mia FIAT 500 (però non legge i SMS e non passa la suoneria al sistema audio)
  • GPS velocissimo e molto preciso

Contro

  • Il volume massimo delle suonerie è un po’ bassino
  • Lo squillo alla chiamata arriva al termine del primo squillo che il chiamante sente (non so se è chiaro… quando il chiamante sente il primo TUUU il telefono non fa una piega, inizia a squillare al secondo TUUU)
  • Il LED che segnala un SMS o una chiamata persa è talmente moscio che non si vede se non al buio (e il programma Missed Calls non funziona)
  • Si sente la mancanza di un foglio elettronico integrato

I programmi che ho installato (tutti gratuiti)

  • TasKiller (task manager per ammazzare i processi non utilizzati)
  • AK notepad (blocco note)
  • My Tracks (registra i percorsi con il GPS per poterli poi trasferirie su Google Maps o su Google Hearth)
  • NewsRob (Aggregatore RSS sicronizzato con Google Reader)
  • Compass (una semplice bussola)
  • Meebo IM (Instant Messenger che supporta tutti i protocolli più famosi)
  • KeePass Droid (Storico gestore di password crittografate)

Inzomma, a me, me piace!